Le nostra ricette
In tutte le ricette per preparare la pasta (lunga o corta) è necessario di cucinare la quantità di pasta ( 100 gr. per persona) in acqua bollente salata e scolarla al dente. La quantità di olio extra vergine d’oliva per preparare la salsa di pomodoro è di due cucchiai per persona, ma può variare secondo il proprio gusto. Le salse e le conserve non devono cuocere per molto tempo, è sufficiente farle cuocere, a fuoco non molto forte, per 5-7 minuti. Per tutte le ricette può essere utilizzata qualsiasi tipo di pasta.
Pane abbrustolito
Abbrustolire le fette di pane , due minuti per ogni lato. Disporle su un piatto e condirle con sale e olio d’oliva aromatizzato all’aglio.
Crostini
Stendere il patè d’oliva sulle fette di pane e metterle in forno, precedentemente scaldato a 180°, per qualche minuto. Servire calde e , a scelta, versare qualche goccia di olio d’oliva aromatizzato al peperoncino.

Due modi per preparare la bruschetta :

Bruschetta
Ingredienti per 4 persone :
otto fette di pane casereccio, 2 spicchi d'aglio, 2 grossi pomodori maturi, olio extravergine di oliva, basilico, sale .
Pelate i pomodori, privateli dei semi, tagliateli a dadini e conditeli con sale e olio extravergine di oliva. Abbrustolite le fette di pane sulla griglia, mentre sono ancora calde, strofinatele con l'aglio sbucciato, irroratele con un filo di olio extravergine di oliva e distribuitevi sopra i dadini di pomodoro e foglie di basilico spezzettate e servite. n.b. Potete sostituire le foglie di basilico con l'olio aromatizzato al basilico

Con pollo e avocado
Ingredienti per 4 persone:
otto fette di pane casereccio, un petto di pollo, un avocado maturo, uno spicco d'aglio, un cipollotto, qualche goccia di limone e olio extravergine di oliva.
Tagliate a striscioline il petto di pollo e cuocetele su una griglia rovente su entrambi i lati. Intanto, sbucciate l'avocado, privatelo del nocciolo e frullate la polpa con uno spicco d'aglio, un cipollotto a pezzetti, olio extravergine di oliva e qualche goccia di limone. Suddividete la salsa ottenuta sulle fette di pane tostato e completate con il pollo e un filo di olio extravergine di oliva

Fette di pane alla pizzaiola
Disporre le fette di pane su un piatto da forno, ricoprirle con la polpa di pomodoro precedentemente schiacciata con l’aiuto di una forchetta, aggiungere una fetta di mozzarella e un filetto di acciuga, salare e condire con un filo d’olio d’oliva aromatizzato al basilico o al peperoncino. Mettere in forno a 15 cm. dal grill, quando la mazzarella comincia a fondere, ritirare dal forno e servire calde.

Pasta alla matriciana
Ingredienti per 4 persone
400 g di spagthetti
mezza cipolla
150 g di pancetta
400 g di polpa di pomodoro
40 gr di pecorino grattugiato
5-6 cucchiai di olio d'oliva extra vergine
sale, pepe, peperoncino

preparazione

Tagliare a dadini la pancetta, tagliate la mezza cipolla. Scaldate l’olio in una padella a fuoco medio e fate cuocere la pancetta, unite la cipolla e abbassate la fiamma. Lasciate cuocere per alcuni minuti, versate la polpa di pomodoro nella padella e rimescolate bene. Lasciate cuocere a fuoco basso. Salate, pepate e aggiungete un pò di peperoncino. Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella. Mescolate e servite cospargendo con il pecorino.

Spaghetti al pomodoro
Versare in una padella la salsa di pomodoro, un cucchiaio di olio d’oliva aromatizzato al rosmarino, un pizzico di sale e cuocere per circa 5 minuti, aggiungere qualche cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva, un poco di olio d’oliva aromatizzato all’aglio, un poco di olio d’oliva aromatizzato al peperoncino e continuare la cottura ancora per qualche minuto, versare gli spaghetti, precedentemete cotti in acqua salata e scolati non troppo cotti ( al dente ), spolverizzare con il prezzemolo, mescolare bene e servire.

Vermicelli alle vongole
Versare in una padella qualche cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva aggiungere un vasetto di vongole gia pulite e far cuocere qualche minuto. Versare i vermicelli, precedentemente cotti al dente e scolati, spolverizzare con una manciata di prezzemolo, aggiungere un filo di olio d’oliva aromatizzato al peperoncino, mescolare e servire ben caldi.

Fusilli all’ortolana
Scaldare per qualche minuto il contenuto di un barattolo di salsa ortolana in una padella bassa e larga, aggiungere i fusilli, precedentemente cotti in acqua salata e scolati non troppo cotti ( al dente), mescolare bene, togliere la padella dal fuoco, spolverizzare con una generosa manciata di formaggio grattugiato e servire.

Penne al pomodoro e patè d’olive.
In una padella versare qualche cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva, il contenuto di un barattolo di polpa di pomodoro e cuocere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto, aggiungere le penne, cotte in acqua salata e scolate, mescolare bene e aggiungere il patè d’oliva nella quantità desiderata, mescolare ancora , togliere la padella dal fuoco, spolverizzare con il formaggio grattugiato e servire.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino
Versare un pò di olio d’oliva aromatizzato all’aglio in una padella, aggiungere un peperoncino piccante tagliato a piccoli pezzi e cuocere a fuoco basso per un paio di minuti, aggiungere gli spaghetti, precedentemente cotti e scolati. Cuocere, mescolendo gli ingredienti, un paio di minuti e servire.

Tortiglioni con gamberi e pesto
Ingredienti per 4 persone
tortiglioni 450 g
polpa di pomodoro 400 g
Gamberetti puliti 300 g
Parmigiano grattugiato 150 g
Mandorle sgusciate e tostate 100 g
Pinoli 60 g
Aglio, spicchio 3
Olio extravergine 2 dl
Vino bianco 1 bicchiere
Menta fresca 5 foglie
Basilico 1 mazzetto
Sale q.b.
Pepe q.b.

preparazione

In una padella fate rosolare, in olio ben caldo con uno spicchio intero d'aglio, i gamberetti. Sfumate con il vino bianco ed aggiungete la polpa di pomodoro tagliata a cubetti. Unitevi quindi il sale ed il pepe e cuocete per circa 10 m.

A parte, aiutandovi con un frullatore, preparate un trito con mandorle, pinoli, basilico, menta ed aglio. Incorporatevi il restante olio e frullate il tutto rendendolo cremoso, aggiustate di sale e pepe.
In una pentola bollite in acqua salata la pasta, scolatela al dente e quindi passatela in padella con la salsa di polpa di pomodoro precedentemente preparata.
Prima di servire unite alla pasta il pesto e mescolate il tutto con il parmigiano.
Decorate con del basilico fresco.

Pesto Genovese
ingredienti per condire 600 gr di pasta
2 spicchi d'aglio
4 mazzetti di foglie di basilico fresco
1 pizzico di sale grosso
1 cucchiaio di pinoli tostati al forno
3 cucchiaiate di pecorino non troppo piccante
3 cucchiaiate di parmigiano grattugiato
1 bicchiere d'olio extravergine d'oliva .

Il pesto genovese si fa con un mortaio di marmo e un pestello in legno, e tanta pazienza. Oggi per fare il pesto si usa il frullatore, ma la migliore soluzione è sempre quella... " all'antica "!!!!

Mettete nel frullatore l'aglio, le foglie di basilico ben lavate, il sale, che aiuta a conservare il verde delle foglie e i pinoli.
Cominciate a frullare e aggiungete, poco per volta, i formaggi mescolati l'olio extravergine di oliva
Quando avrete ottenuto una crema omogenea, versatela nei vasetti di vetro e copritela con olio d'oliva per meglio conservarla. Per condire la pasta, diluite sempre il pesto con un poco d'acqua di cottura della pasta
Linguine al pesto
ingredienti per 4 persone :
600 gr di linguine
4 patate di media grandezza sbucciate
una diecina di fagiolini verdi
1 mestolo di acqua di cottura della pasta
Per condire:
pesto alla genovese
80 grammi di parmigiano grattugiato


Preparazione : Nella pasta con il pesto è uso tipicamente genovese aggiungere anche patate bollite tagliate a fette e fagiolini verdi. In una pentola mettete quindi a bollire in acqua salata (quanto basta) le patate tagliate a cubetti e i fagiolini verdi.
Quando saranno quasi cotti, aggiungete le linguine, mescolate e finite di cuocere.
Scolate bene la pasta al dente assieme alle patate e ai fagiolini e condite subito con il pesto, diluito precedentemente con un mestolo d'acqua di cottura della pasta.
Servire con formaggio grattugiato .
Riso al pesto
Ingredienti :
Riso gr. 350 sale
formaggio grattugiato
un vasetto di pesto

preparazione
Cuocete il riso in acqua bollente e leggermente salata. Versate il riso caldissimo nella zuppiera, aggiungete il vasetto di pesto e mescolate. Servite aggiungendo a piacere formaggio grattuggiato.
(Tempo di preparazione 16/20 minuti)

Spaghetti con patè d’olive e pomodori secchi.
Versare in una padella l’olio extra-vergine d’oliva, il patè d’olive e i pomodori secchi togliati a pezzettini. Cuocere per una decina di minuti con un mestolo di brodo vegetale. Aggiungere gli saghetti, cotti precedentemente in acqua salta e scolati. Mescolare il tutto e servire.

Filetto di salmone.
mettere in un piatto da forno il filetto di salmone condito con sale, olio d’oliva aromatizzato al limone e prezzemolo tritato, mettere in forno a media temperatura e far cuocere per 10-15 minuti. Servire caldo.

Antipasto di salmone affumicato.
Disporre nel piatto da portata le fette di salmone affumicato, condire con rondelle di cipolla, capperi e abbondante olio d’oliva aromatizzato al limone

Petto di pollo.
In una padella, mettere qualche cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva e una noce di burro, far scaldare e aggiungere due o tre cucchiai di farina, mescolare aggiungendo un bicchiere di brodo e due cucchiai di pomodori secchi tagliati a pezzettini, sale, pepe. Cuocere a fuoco basso per un paio di minuti. Cuocere a parte il petto di pollo con l’olio extra-vergine d’oliva e servire accompagnandolo dalla salsa precedentemente preparata.

Cosciotto d’agnello arrosto.
Fate dissossare un cosciotto d’agnello dal vostro macellaio, ( 1 kg. per 4 persone) facendolo aprire nel senso della lunghezza. Stendere il cosciotto su un piatto da forno, abbastanza grande, in terra cotta o acciaio inox. Versare in una ciotola otto cucchiai di olio d’oliva aromatizzato al rosmarino, due cucchiai di olio d’oliva aromatizzato all’aglio, ½ bicchiere di vino bianco, sale, pepe o un peperoncino a pezzetti. Mischiare bene il tutto e versare sul cosciotto d’agnello, lasciatelo marinare per un’ora. Mettete in forno molto caldo e lasciate cuocere girando il cosciotto un paio di volte. Togliete dal forno, tagliate a fette il cosciotto e servitelo accompagnandolo con patate o insalata.

Costolette d’agnello in padella.
Disporre 16 costolette d’agnello ( per 4 persone ) in una grande padella, versare quattro cucchiai di olio d’oliva aromatizzato al basilico, un cucchiaio di olio d’oliva aromatizzato all’aglio e un cucchiaio di olio d’oliva aromatizzato al rosmarino, lasciarle cuocere un paio di minuti per ogni lato, salare, pepare, aggiungere ½ bicchiere di vino bianco, portare alla cottura desiderata e servire calde accompagnandole, se piace, con insalata.

Costata di manzo al patè d’olive.
Versare quattro cucchiai di olio d’oliva aromatizzato al rosmarino in una padella e aggiungere le costate di manzo. Fare rosolare a fuoco vivo i due lati e togliere dalla padella. Nella stessa padella mettere quattro piccoli cucchiai di patè d’olive diluito in ¼ di bicchiere di vino marsala ( o vino rosato ) e quattro cucchiai di olio extra-vergine d’oliva, lasciare evaporare il vino, aggiungere le costate di manzo e portare alla cottura desiderata. Accompagnare con insalata o pomodori secchi.

Spiedini di manzo alle acciughe.
Bagnare gli spiedini nell’olio d’oliva aromatizzato all’aglio e al rosmarino, disporle sulla griglia a una decina di cm. dalla brace, intanto scaldare in un tegamino quattro filetti di acciughe in tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Continuare a spennellare gli spiedini con questo composto fino a cottura ultimata. Accompagnare con un insalata di peperoni arrosto.

Insalata di scampi.
Cuocere gli scampi in acqua bollente salata per due-tre minuti. Lasciarli intiepidire e privarli del guscio. Condirli con olio d’oliva aromatizzato al limone, sale e un filo di olio d’oliva aromatizzato al peperoncino

Salmone profumato all'aneto
Ingredienti :
600g di filetto di salmone freschissimo
olio extra vergine d'oliva
un cucchiaio di pepe rosa
due-tre remetti di aneto
une cipolla e il succo di mezza arancia

preparazione
private il filetto di salmone della pelle ed eliminate le spine. Lavatelo, asciugatelo, mettetelo in una teglia da forno e irroratelo con l’olio extravergine d’oliva. Aggiungete un cucchiaio di pepe rosa leggermente pestato, i rametti di aneto sminuzzati, la cipolla affettata molto sottile e il succo di mezza arancia. Coprite e mettete in frigo a marinare per mezz’ora. Quindi eliminate la cipolla e passatelo in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Trasferitelo su un piatto di portata, profumatelo con altro pepe rosa, decoratelo a piacere e servite.

Frittata di scampi.
Fate cuocere gli scampi sgusciati (400 gr. per 4 persone ) in un pò di olio extra-vergine d’oliva. Sbattere le uova aggiustare di sale e aggiungere un filo di olio d’oliva aromatizzato al peperoncino, aggiungere gli scampi e versare in una larga padella unta con olio extra-vergine d’oliva. Lasciate cuocere cinque minuti per parte e servite ben calda.

Frittata al formaggio.
Tagliare cento grammi di formaggio fresco ( si consiglia un formaggio pecorino non troppo stagionato) a fettine sottili e un peperoncino piccanti a pezzettini, sbattere quattro uova, salare e mescolare il tutto. In una padelle fare scaldare l’olio extra-vergine d’oliva, versare il composto e far dorare da ambe due i lati. Servire ben calda.

Caprese.
Tagliare la mozzarella e i pomdori a fette. Disporle su un piatto da portata alternando una fetta di mozzarella e una fetta di pomodoro, condire con origano, sale, pepe e una buona quantità di olio d’oliva aromatizzato al basilico.

Insalata fantasia.
Pulire e tagliare a fette sottili un cetriolo, un peperone rosso, un cuore di lattuga, una cipolla, un pomodoro e due o tre bocconcini. Mettere il tutto in una insalatiera e condire con sale, pepe, aceto di vino, olio d’oliva aromatizzato al basilico e olio extra-vergine d’oliva.

Salade riche.
Cuire à l’eau des pommes de terre et des betteraves, les éplucher et couper en cubes. Laver les pommes et l’endive et les couper en tranches. Préparer deux œuf durs, les émietter dans un petit pot. Rassembler tous les ingrédients dans une grande soupière, assaisonner au sel, au poivre, a l’huile au citron et bien mélanger.

Acquasale lucitese.
Tagliare i pomodori maturi a dadini, metterli in una scodelle e condire con sale, pepe, origano, olio d’oliva aromatizzato all’aglio , al basilico e al peperoncino, mescolare in tutto e lasciare riposare qualche minuto. intanto disporre su un piatto le fette di pane raffermo e condire con la salsa di pomodoro prima preparata.

Seguendo la stessa procedura si possono preparare una infinità di insalate, con verdure o legumi, crudi o cotti in acqua. Il segreto di una buana insalata consiste nel tagliare sempre la verdura e i legumi a fette o a pezzi molto piccoli, ciò permette di prendere meglio i condimenti . Ma cosa più importante è di usare sempre prodotti di ottima qualità, il vostro palato e soprattutto la vostra salute vi ringrazierà

 

RICETTE AL TARTUFO

Secondo i propri gusti, a meno che la ricetta non lo precisa, tutte le specialità al tartufo vanno bene per il condimento dei piatti. A scelta tra; tartufo a fettine, tartufo macinato o ancora, olio al tartufo

Scaloppine al tartufo
Ingredienti: fettine di vitello magro, farina, olio extra-vergine di oliva, panna liquida, sale, tartufo macinato.
Preparazione: Appiattire le fette di carne e infarinarle, cuocerle in una padella con olio extra-vergine di oliva; quando sono a circa metà cottura aggiungere la panna liquida (due-tre cucchiai da minestra ), insaporire il tutto con del sale ed estratto di carne. Far finire di cuocere e servire con un generoso cucchiaino di tartufo macinato su ogni fetta

Tagliolini di panna e prosciutto
Ingredienti: tagliolini freschi, olio extra-vergine di oliva, prosciutto cotto, cipolla, sale, pepe, tartufo.
Preparazione: in una padella mettere l’olio extra-vergine di oliva e la cipolla, fare imbiondire e aggiungere il prosciutto cotto, la panna, il sale ed insaporire con il tartufo, far cuocere per altri due minuti e saltare i tagliolini, lessati precedentemente in acqua salata, non troppo scolati. Servire con un’affettata di tartufo

Penne con ricotta e tartufo nero
Ingredienti per quattro persone : 500 g di penne, olio extra vergine d'oliva, 200 g di ricotta, qualche cucchiaio di latte, 100 g di prosciutto crudo tagliato a julienne, sale, pepe, pecorino grattugiato e tartufo nero
Preparazione : schiacciare la ricotta con una forchetta, salarla, peparla, ed ammorbidirla con l'aggiunta di qualche cucchiaio di latte.
Lessare le penne in abbondante acqua salata, scolarli e versarli nel composto di ricotta e mescolarli. Intanto, in una padella, versare l'olio extravergine d'oliva, scaldarlo a fuoco alto e saltarvi il prosciutto tagliato a julienne ed il tartufo nero a fettine. Cospargere le penne, mescolate con la ricotta, con questo gustoso intingolo. Decorare con qualche scaglia di pecorino e servire ben calde

Gnocchi allo spazzacamino
Ingredienti: gnocchi di patate, olio extra-vergine di oliva, cipolla, pancetta affumicata, salsiccia, panna, sale, pepe, tartufo a fette.
Preparazione: fare imbiondire la cipolla nell’olio, aggiungere le salsicce e far cuocere per qualche minuto. Aggiungere la pancetta affumicata, la panna, insaporire e aggiungere un pò di tartufo. In questa salsa far saltare gli gnocchi ( precedentemente lessati in acqua salata ), facendo attenzione che non si asciughino molto, altrimenti aggiungere un pò d’acqua di cottura. Servire con del tartufo a fette.
Questa salsa è indicatissima per i tortellini di carne

.

Conchiglie di cozze alla crema tartufo
Ingredienti: cozze, salsa besciamella, hemmental, tartufo, olio extra-vergine d’oliva, sale pepe.
Preparazione: far aprire le cozze in un tegame a fuoco vivo, toglierle dai rispettivi gusci. Mischiare le cozze con la besciamella,quindi sistemarle nei propri gusci ( o in piccole terrine ) e spolverare con tartufo e hemmental. Mettere in forno a gratinare. Prima di servire guarnire con altre fette di tartufo

Insalatina di patate e salmone al tartufo
Ingredienti: patate, salmone, tartufo nero, maionese, sale, pepe.
Preparazione: tagliare le patate a piccoli cubi, quindi lessarle in acqua salata mantenendole al dente. Nel frattempo lessare anche il salmone fresco, quindi diliscarlo e sminuzzarlo con una forchetta. Quando il salmone e le patate si saranno raffreddati, unire la maionese, abbondante tartufo nero macinato, un pizzico di pepe, sale q.b. e amalgamare il tutto. Disporre il composto con la forma desiderata in un vassoio e guarnire con fette di tartufo nero

Scaloppine di tonno fresco con tartufo
Ingredienti: fettine di tonno fresco, farina, olio extra-vergine d’oliva, panna, sale, pepe, tartufo.
Preparazione: infarinare le fettine di tonno, condirle con sale e pepe e cuocerle nell’olio d’oliva. Preparare in una padella la panna insaporita con del brodo di pesce e il tartufo, unirvi le fettine di tonno, sfumarle con il vino bianco. finire di cuocere finchè la salsa diventi cremosa. Servire con fette di tartufo.

Frittata al tartufo
Ingredienti: uova, tartufo, panna, formaggio, olio extra-vergine d’oliva, sale.
Preparazione: sbattere le uova, salare, aggiungere formaggio, tartufo e panna. Far cuocere in una padella con olio d’oliva ben caldo.

Insalata di pollo
Ingredienti: pollo cotto nel brodo e tagliato a julienne, tartufo, sedano affettato sottilissimo, salsa di olio extra-vergine d’oliva e rossi d’uovo, sale q.b.
Preparazione: amalgamare insiemetutti gli ingredienti, cercando di raggiungere il migliore equilibrio fra ingredienti e salsa al fine di esaltare profumi e sapori del tartufo

Sorpresa di pollo
Ingredienti: farina gialla ( di granturco ), acqua, parmiggiano, hemmental, tartufo.
Preparazione: preparare una polenta non trppo dura, disporne due cucchiaiate nel fondo di alcuni stampini da forno imburrati, quindi mettere i formaggi a fettine e il tartufo, poi altre due cucchiaiate di polenta. Gratinare in forno e servire con tartufo a fette .

Crostini al tartufo nero
Ingredienti: burro, farina, brodo, parmigiano, pane abbrustolito, sale, brandy, tartufo.
Preparazione: in un tegame far fondere il burro, aggiungere la farina e preparare una besciamella, ammorbidire con del brodo e aggiungere il tartufo macinato, far cuocere due minuti e bagnare con il brandy, incorporare il parmiggiano, spalmare sul pane abbrustolito e servire

Tortino di patate al tartufo
Ingredienti: besciamella, pecorino grattugiato, bianco d’uovo montato, patate lesse, sale, tartufo.
Preparazione: nella besciamella ben insaporita amalgamare le patate lesse tagliate a piccoli spicchi, il pecorino grattugiato, le chiare montate ed il tartufo. Mettere il composto in stampini imburrati e cuocere in forno a 100° C

Frittelle di patate
Ingredienti: patate, tartufo, uova, burro, panna, formaggio, olio extra-vergine d’oliva per friggere.
Preparazione: lessare le patate e sfarinarle (fare un purè ), amalgamare tutti gli ingredienti aggiungendo le uova uno alla volta fino ad ottenere un composto ben compatto. Formare delle palline e friggere in abbondante olio d’oliva

Sformatino al tartufo
Ingredienti: tartufo bianco, formaggi misti ( fondina, pecorino fresco, emmental, parmiggiano), uova, latte, un profumo di noce mascata.
Preparazione: sbattere le uova nel latte ( sei per un litro ) e aggiungere gli altri ingredienti. Imburrare degli stampini, versarvi la giusta quantità e cuocere a 90°. Servire caldo.
n.b. I formaggi devono essere tagliati a dadini

Delizie di carne
Ingredienti: fettine di carne di vitello sottilissime, tartufo, ricotta, crema di latte, sale.
Preparazione: impastare la ricotta con il sale q.b. e tartufo. Con la salsa preparata riempire le fettine e formare dei fagottini. Disporli in una pirofila e bagnarli con panna dopo averli insaporiti. Infornare a calore moderato per alcuni minuti, quindi, servire caldi e guarniti con fettine di tartufo

Insalatina di scampi
Ingredienti: scampi bolliti e sgusciati, tartufo, sedano, olio d’oliva aromatizzato al limone, parmiggiano.
Preparazione: disporre in un vassoio gli scampi, coprirli con una dadolata di sedano insaporita, insaporire con una spolverata di parmiggiano, una spruzzata di olio al limone. Servire con abbondante tartufo

 
 BUON APPETITO!!